Il 22 Maggio, la splendida località di Cascia, si prepara a festeggiare la sua patrona, Santa Rita, una tra le Sante più amate, venerate e conosciute al mondo. Ricco il programma di celebrazioni religiose, che anche quest’anno attirerà fedeli da tutta l’Italia e da varie parti del mondo. Santa Rita da Cascia, una donna esile e piccola di statura ma grande nella santità, che visse nell’umiltà ed ora è nota, nel mondo intero, per la sua eroica resistenza cristiana di sposa, di madre, di vedova e di monaca agostiniana. La stigmata che brilla sulla sua fronte è il sigillo della sua maturità cristiana. Seguendo la spiritualità di Sant’Agostino, si fece discepola del Crocifisso ed “esperta del soffrire”, imparò a capire le pene del cuore umano, così da diventare avvocata dei poveri e dei disperati.

Sono numerose le testimonianze che raccontano i miracoli avvenuti grazie alla sua intercessione ed è proprio per questo che è stata proclamata dai fedeli la Santa dei casi impossibili. Qualche anno fa è stato realizzato un video, dove è possibile ascoltare la lirica “A Santa Rita da Cascia”, dedicata alla Santa, composta dal poeta Rosario La Greca di Brolo (Messina), lirica declamata da Valentina Speranza. Le foto del video sono state messe gentilmente a disposizione dal Monastero Santa Rita da Cascia. Di seguito pubblichiamo il video.

 229 Visite Totali,  1 Visitatori di Oggi