L’8 Settembre si celebra in tutta Italia la Festa della Natività della Beata Vergine Maria, si tratta di una festa molto sentita dai fedeli, che si raccolgono in preghiera e ringraziano la Vergine Maria, Madre di Gesù e Madre della Chiesa, per la Sua infinita benevolenza. Per l’occasione, il poeta e scrittore Rosario La Greca di Brolo (Messina), dopo il successo della Seconda Edizione che ha visto la partecipazione di poeti da ogni parte d’Italia e da tante nazioni del mondo, indice e organizza la Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia Religiosa “Beata Vergine Maria di Lourdes”. Il Premio si prefigge di rendere omaggio a Colei che la Chiesa canta e loda come Tutta Bella.

Di seguito il Regolamento e la Scheda di partecipazione.

Regolamento

Scheda di partecipazione

Visto il profondo legame di stima e amicizia che mi legava all’Artista Silvia Ragazzini, scomparsa il 24 Settembre 2022 a soli 68 anni e al marito Luciano Martelli, scomparso da qualche anno, entrambi di Sissa Trecasali (Parma), Ideatori e Promotori della Rassegna Internazionale “Padus Amoenus”, ho voluto fortemente comporre e dedicargli questa lirica:

PADUS…UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ

Padus…un sogno diventato realtà,
con Luciano e Silvia, artisti di creatività,
uniti da un grande, immenso amore,
protesi ad accendere in ogni cuore,
con il Padus, la fiamma dell’amicizia e del sapere.
Il Padus, una luce che splende
nel silenzio del cielo di Sissa Trecasali,
tra i pini del bosco
e il volo degli uccelli,
con la tenacia di Silvia
che ne ha irradiato il cammino.
Un cammino che ha esplorato pensieri, sentimenti,
desideri e toccato ogni campo del sapere.
Un omaggio anche al maestoso fiume Po,
che costeggia a filo d’acqua
la bella e calorosa Sissa Trecasali,
dove la natura offre dolci carezze di sole.
Una terra amica e creativa,
con il Padus, che rifulge d’opere
che parlano al cuore
e creato emozioni anche a Silvia,
artista pungente e sognante,
che, ora da lassù, con Luciano,
le rischiara col suo dolce sorriso
di colori intensi che brillano.

Con riconoscenza. Rosario La Greca

ARTICOLI DI STAMPA

Andamento del Premio

Il Premio Internazionale di Poesia Religiosa “Beata Vergine Maria di Lourdes”, si è chiuso, come da programma, il 31 Dicembre 2023.
Anche la Terza Edizione del Premio ha ottenuto tantissimi consensi, sia per la partecipazione di poeti da ogni parte d’Italia e da tante nazioni del mondo, che per l’alto livello qualitativo delle opere presentate. Si ringraziano di vero cuore tutti i poeti che hanno aderito a questa lodevole iniziativa, promossa l’8 Settembre 2023, Festa della Natività della Beata Vergine Maria, per rendere omaggio a Colei che la Chiesa canta e loda come Tutta Bella.
La Giuria presieduta dal poeta e scrittore Rosario La Greca e composta da qualificati esperti, ha iniziato la lettura attenta e scrupolosa di tutte le opere pervenute e l’11 Febbraio 2024, Festa della Madonna di Lourdes, sarà pubblicata sui siti: www.rosariolagreca.it e www.concorsiletterari.it e diffusa attraverso la stampa, la graduatoria finale.
I vincitori e i menzionati saranno avvisati tramite posta elettronica.

La Segreteria Organizzativa del Premio

Servizio Emittente televisiva Onda Tv del 10 Febbraio 2024

Premio Internazionale di Poesia Religiosa “Beata Vergine Maria di Lourdes”, la Giuria rende noti i nomi dei vincitori

L’11 Febbraio, la Chiesa celebra la memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes, in occasione di questa ricorrenza, la Giuria della Terza Edizione del Premio Internazionale di Poesia Religiosa “Beata Vergine Maria di Lourdes”, presieduta dal poeta e scrittore Rosario La Greca di Brolo (Messina) e composta da qualificati esperti di comprovata competenza e serietà, rende noti i nomi dei vincitori. Il Premio, per scelta, non gode di nessun contributo pubblico e privato e si avvale del Patrocinio Morale delle Edizioni Alzani – La Grazia di Lourdes di Pinerolo (Torino) e ha visto la nutrita, entusiastica e qualificata partecipazione di tantissimi poeti da ogni parte d’Italia e da numerose nazioni del mondo. Di seguito, pubblichiamo i vincitori delle due Sezioni.

Sezione A: Poesia in lingua italiana a tema religioso

Prima classificata: Tiziana Piro – Francavilla Fontana (Brindisi)
Per la poesia: Verbo divino

Seconda classificata: Elena Spataru – Moinesti (Romania)
Per la poesia: Vergine Maria

Terzo classificato: Augusto Finessi – Serravalle (Ferrara)
Per la poesia: Madonna delle vette

Premio Speciale della Giuria:

Luisa Di Francesco -Taranto
Per la poesia: Dal cielo fino al cuore

Daniele Bedendo – Lendinara (Rovigo)
Per la poesia: I Santi

Encomio Solenne:

Stefania Raschillà – Genova
Per la poesia: Cantico (Karol – 16 Ottobre 1978)

Barbara Barducco – Rivarossa (Torino)
Per la poesia: Natività

Alba Rosaria Contino – Squinzano (Lecce)
Per la poesia: Preghiere sulla terra

Menzione di Lode:

Nerina Poggese – Cerro Veronese (Verona)
Per la poesia: A Maria e le donne

Sergio Donna – Torino
Per la poesia: Preghiera alla Madonna Immacolata

Laura Para – Misano Adriatico (Rimini)
Per la poesia: L’infinito

Menzione d’Onore:

Grazia Dottore – Messina
Per la poesia: Dolce Madre

Mistica Berbenni – Zogno (Bergamo)
Per la poesia: Dolce Madonnina di Lourdes ti racconto un desiderio

Velia Aiello – Rogliano (Cosenza)
Per la poesia: Solo tu rimani

Antonella Brugiatelli – Senigallia (Ancona)
Per la poesia: La Grotta

Menzione di merito:

Giuseppe Rametta – Siracusa
Per la poesia: Ultimo sorriso

Angela Parolini – Bellusco (Monza e Brianza)
Per la poesia: Dolore e germoglio

Giuseppe Pirri – Barcellona Pozzo di Gotto (Messina)
Per la poesia: Maria dal manto blu

Valente Carmine – Napoli
Per la poesia: Con gli occhi della Madonna

Segnalazione particolare:

Bruno Tiberio – Concadirame (Rovigo)
Per la poesia: Luce divina

Pietro Lapiana – Borgia (Catanzaro)
Per la poesia: Icona di speranza

Daniela Mortillaro – Cinisello Balsamo (Milano)
Per la poesia: Azzurro come il cielo

Francesco Conti – Barcellona Pozzo di Gotto (Messina)
Per la poesia: Karol…il Papa venuto da lontano

Anita Marchetto – Chiomonte (Torino)
Per la poesia: Immacolata Concezione di Lourdes

Segnalazione speciale:

Osvaldo Crotti – Almenno S. Bartolomeo (Bergamo)
Per la poesia: Madre celeste

Marino Carrettoni – Vittuone (Milano)
Per la poesia: Luminosa

Sezione B: Sezione Poesia in lingua italiana a tema libero

Prima classificata: Maite Santos López – Firenze
Per la poesia: Sinistro in luce maggiore

Secondo classificato: Luigi Di Nicolantonio – Falconara Marittima (Ancona)
Per la poesia: Terra perduta

Terzi Classificati ex aequo:

Lolita Rinforzi – Assisi (Perugia)
Per la poesia: Così è a quanto pare

Giovanni Macrì – Barcellona Pozzo di Gotto (Messina)
Per la poesia: Una spiga crescerà sulla cenere

Premio Speciale del Presidente della Giuria: Biagio Guarneri – Messina
Per la poesia: Senectus

Encomio Solenne:

Brunella Magagna – Verona
Per la poesia: Accordi

Franco Casadei – Cesena
Per la poesia: I luoghi dell’anima

Alessia Guarraci – Siracusa
Per la poesia: Zagara di Sicilia

Menzione di Lode:

Assunta Forni – Mercato San Severino (Salerno)
Per la poesia: Apocalisse 2023

Francesco Fiore – Rogliano (Cosenza)
Per la poesia: Come un lupo sulla preda

La Rosa Rosa Elisa – Milazzo (Messina)
Per la poesia: Si leva un canto

Menzione d’Onore:

Francesco Di Ruggiero – Monza
Per la poesia: Il silenzio si fa voce

Cetti Perrone – Messina
Per la poesia: Sei la mia memoria

Stefano Baldinu – S. Pietro in Casale (Bologna)
Per la poesia: Pasqua 2023

Palma Civello – Palermo
Per la poesia: A Giulia e alle donne vittime di femminicidio

Menzione di Merito:

Vittoria Cesaretti – Roma
Per la poesia: Ogni figlio è un dono

Luigi Baratta – Pordenone
Per la poesia: Quel vento dalle cime

Giuseppe Blandino – Rosolini (Siracusa)
Per la poesia: Giulia e nuovi orizzonti

Fernanda Mulin De Assis – Rio De Janeiro (Brasile)
Per la poesia: Missione

Segnalazione particolare:

Antonino Causi – Palermo
Per la poesia: Speranza al mare

Elisa Scaminaci – Pedara (Catania)
Per la poesia: L’amore che vorrei

Gianna Costa – Villafranca di Verona (Verona)
Per la poesia: Autismo

Francesco Bianca – Cefalù (Palermo)
Per la poesia: Scrivi una poesia

Grazia Epifania Campagna – Nissoria (Enna)
Per la poesia: Ad un soffio dalla vita

Il Fondatore e Presidente del Premio, poeta e scrittore Rosario La Greca, ha deciso con tutti i componenti della Giuria di assegnare all’unanimità il Premio Speciale alla memoria di Silvia Ragazzini Martelli di Sissa Trecasali (Parma), al poeta Emir Sokolovic di Zenica ( Bosnia e Erzegovina), per la poesia ”Il miracolo di Lourdes.
Il Premio, istituito quest’anno, si prefigge di ricordare Silvia Ragazzini Martelli, poetessa, scrittrice, saggista, grafica, pittrice, amministratrice pubblica, infaticabile organizzatrice culturale, ma soprattutto donna di squisita sensibilità e di profonda umanità, immaturamente scomparsa la notte del 24 Settembre 2022 all’età di 68 anni. Disponibilità, entusiasmo, generosità: ecco le tre parole che vengono in mente pensando a Silvia, oltre ad essere di per sé un talento innato, lo fu anche per eredità genetica, era infatti discendente da una stirpe di artisti.
La Giuria, inoltre, ha reso noto i nominativi delle Fondazioni e Associazioni che si sono distinte nel campo della Solidarietà e del Volontariato, a cui sono stati conferiti i Riconoscimenti Internazionali.
Per la Solidarietà, il Riconoscimento Internazionale è stato assegnato alla Caritas Italiana;
Per il Volontariato, il Riconoscimento Internazionale è stato assegnato alla Fondazione L’Albero della Vita Onlus.
Il Fondatore e Presidente del Premio Internazionale di Poesia Religiosa “Beata Vergine Maria di Lourdes”, poeta e scrittore Rosario La Greca, ringrazia di vero cuore tutti i poeti che hanno partecipato al Premio, la qualificata Giuria che ha esaminato e vagliato, con competenza e imparzialità, tutti gli elaborati pervenuti e la Segreteria organizzativa che ha operato con grande disponibilità e incisività. Infine, il Presidente nel rivolgere un ringraziamento particolare alle Edizioni Alzani – La Grazia di Lourdes di Pinerolo (Torino), per avere concesso il Patrocinio Morale al Premio, comunica che il contributo di beneficenza è stato devoluto all’Alveare di Santa Rita, fondato dalla Beata Madre Teresa Fasce nel 1938, un progetto di accoglienza del Monastero Santa Rita da Cascia, che viene portato avanti ormai da 85 anni. Una casa piena di amore, uno spazio aperto, rivolto a bambine e bambini provenienti da famiglie in difficoltà, che lì trovano un luogo accogliente, ma anche un luogo di confronto e maturazione, in cui poter crescere in maniera serena, pronti ad affrontare il mondo e costruire un futuro migliore.

LA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA DEL PREMIO
IL RESPONSABILE: LUIGI LA GRECA

ARTICOLI DI STAMPA

ALBO D’ORO

 3,706 Visite Totali,  4 Visitatori di Oggi